Le mie giornate tipiche…

Ben ritrovati, miei lettori!

Oggi ho pensato di farvi compagnia rendendovi partecipi delle mie giornate tipiche! Forse alla maggior parte di voi non interesserà conoscere le mie abitudini di vita, ma, visto e considerato che questo sito Web appartiene a me, credo sia giusto che io mi senta libera ed in dovere di “parlare” di me. Non é affatto mia intenzione risultare polemica (dato che, di natura, non lo sono), preferisco soltanto essere chiara. Tutto qui. Ovviamente non obbligo nessuno a leggermi o a continuare a farlo, però sappiate che, se avete intenzione di seguirmi, troverete qui sempre parti di me che spazieranno dai fatti più banali agli argomenti più importanti: tutto ciò al fine di conoscermi per quella che sono, senza alcun tipo di filtro!

…Solitamente mi sveglio intorno alle 7:30 (perché, ahimé, per quanto riapra gli occhi presto, non ho ancora un impiego lavorativo che mi permetta di guadagnare uno stipendio fisso mensile tale da farmi condurre una vita dignitosa ed autonoma). Disfo e rifaccio il letto. Comincio a mettere ordine dove é necessario. Svolgo le mie quotidiane attività al computer (compreso il cercare lavoro!). Dopo circa un’ora o poco più, inizio a lavarmi, preparo la colazione (dal lunedì al venerdì con le cuffie nelle orecchie ad ascoltare Radio DeeJay, precisamente il programma radiofonico di Fabio Volo: “Il Volo Del Mattino”..), mangio e poi continuo a dedicarmi ai miei impegni al pc. Infine, mi lavo i denti, passo l’aspirapolvere (o, quando sono sola in casa – ebbene sì, per causa di forze maggiori, vivo ancora con i miei! -, svolgo tutte le faccende di casa) e cucino (nel mentre fotografo i miei piatti, ma, abitualmente, solo quelli che preparo per la prima volta!). Continuo a navigare su Internet o, quando ho materiale al riguardo, scrivo bozze per i miei blog fino all’ora di pranzo (o anche al pomeriggio o alla sera quando rimango tra le mura domestiche.). Tra una pausa e l’altra, leggo un libro (quello del periodo). Mangio di nuovo. Lavo i piatti e li asciugo, oppure carico la lavastoviglie e, dopo averla avviata e spenta a fine lavaggio, la svuoto e sistemo nelle apposite ante tutti i piatti ormai puliti e sterilizzati. Se ho in programma di fare attività fisica (normalmente il lunedì, mercoledì e giovedì o il lunedì, martedì e mercoledì/giovedì), esco o la mattina (generalmente dalle ore 12) oppure il pomeriggio (dalle ore 18)…pare che, assieme ad una dieta sana ed equilibrata, siano i momenti migliori per avere risultati…di linea, naturalmente! Capita pure che, quando mi alleno, porti a termine qualche commissione da parte dei miei, specie l’acquisto di qualche alimento. In questo caso, non mi trucco, mi vesto soltanto. Se, invece, esco con il mio ragazzo, mi vesto e mi trucco. Se lui viene e resta a casa mia (stuzzichiamo o ceniamo insieme, parliamo e/o guardiamo la tv oppure un film), spesso non mi trucco, ma mi vesto, raramente mi trova in tenuta casalinga (succede solamente quando viene a trovarmi senza avvisarmi! 😉 Amo, però, le sue improvvisate! Le belle sorprese sono sempre ben accette, no?). Quando rincaso o non esco proprio, guardo (quasi sempre in streaming e, da qualche tempo, anche alla tv grazie al cavo HDMI che mi é stato regalato di recente da mio padre!) film, serie TV, video di youtuber che seguo…(mi incollo alla TV solo per vedere “Detto Fatto” – alcuni tutorials, mica l’intero programma! Difatti lo registro per evitare di sorbirmi tutto! – , “Un Posto Al Sole” e qualche fiction!) ma, per i dettagli su quanto ho appena scritto, rimandiamo ad un prossimo articolo, siete d’accordo?

Quando io ed il mio ragazzo non ci vediamo per un giorno: verso sera (di solito), lui mi chiama, con mio sommo piacere, e chiacchieriamo un po’.

Il venerdì od il sabato mi dedico al fai-da-te per curare l’aspetto della mia persona.

Fino a pochi anni fa, ascoltavo musica (italiana, in particolar modo) tutti i giorni e cantavo sempre. Ora ascolto meno musica perché ho maggiori priorità da svolgere, però ho sempre occasione di ascoltare musica (anche se non é proprio il mio genere quello)…quando mi trovo in macchina con il mio uomo!

Ma, per caso, adesso, vi state chiedendo a quale ora mi abbandono tra le braccia di Morfeo (come si suol dire)? Ultimamente dalle ore 22:30, o al massimo dalle 23:30/00:00 se decido di leggere oppure se decido di intrattenermi a guardare la TV. Logicamente vigono questi orari quando trascorro la serata a casa. Se esco, invece, finisce che vado a dormire anche alle 2/3.

Accade poi che certi giorni mi rechi (con l’autobus o in auto con i miei) a Bari per trovare mio nipote (figlio di mio fratello) che ormai ha quasi 7 mesi! Se non fosse per questioni di privacy, pubblicherei qui una sua foto: vi giuro che é troppo bello e dà già troppe soddisfazioni! 😉 Non sono solo di parte…credetemi!!! 🙂

Tornando alla mia giornata tipica… Da domani quest’ultima si arricchirà di un nuovo (diciamo) obiettivo: la scrittura del mio primo romanzo! Siete con me? Vi ricordo che, appena possibile, vi trascriverò qualche stralcio del mio capolavoro letterario (eh sì, in futuro lo diventerà.. 😀 😀 😀 😛 😉 ) qui.

Con la speranza di avervi tenuto buona compagnia tramite la lettura di questo mio post, auguro a tutti voi una buona serata. 🙂

Scrivetemi di voi nei commenti (qui sotto), se vi va.

Alla prossima! 😉

 

4 commenti su “Le mie giornate tipiche…

    • elisabettasantoro il said:

      Grazie di cuore!! 🙂 Sono contenta di sapere che, almeno voi, avete voglia di leggere il mio romanzo! Cercherò di scrivere un bel romanzo, promesso! 😉
      Buona giornata.
      Baci.

    • elisabettasantoro il said:

      Grazie, cara!! 🙂
      Anch’io adoro stare in pigiama a casa, ma, “purtroppo”, non mi é sempre possibile farlo! 😉